Temperature consigliate

Condizionatori, climatizzatori, deumidificatori, purificatori: quali sono le principali differenze?
30 marzo 2015
Guida Alle Agevolazioni Fiscali del 55%
30 marzo 2015

Temperature consigliate

Una domanda molto frequente riguardo a climatizzatori e condizionatori è se l’aria emessa fa male alla salute.

Innanzitutto non fa nemmeno bene patire il caldo e gli alti tassi di umidità, inoltre sappiamo che tutto deve essere utilizzato con moderazione e intelligenza per rispetto alla persona e all'ambiente.
Su questa base la risposta è “Non fa male alla salute”.

È più comune sapere che in inverno la temperatura ideale per il benessere fisico è di 21°C con il 55% di umidità.

Ma durante il periodo estivo?
In estate la temperatura ottimale è di 25/27°C con il 50% circa di umidità di giorno e di 22/23°C con il 50% circa di umidità di notte per non soffrire di un’eccessiva escursione termica fra interno ed esterno.
Di notte rinfrescate i locali due ore prima di andare a dormire e non dimenticate di regolare l’impianto alla minima potenza non appena vi coricate, perché subire l’azione massima dell’aria climatizzata/condizionata durante le ore di sonno provoca danni alla salute.

Grazie al termostato digitale, potete controllare in qualsiasi istante la temperatura e il tasso di umidità e il timer vi consente di programmare l’accensione e lo spegnimento dell’impianto di condizionamento senza dovere intervenire manualmente.
Insomma, non è male rincasare e sapere di essere accolti da un ambiente gradevolmente fresco e confortevole!

(informazioni tratte dal sito MigliorScelta.it)